Iscriviti al sito e alla newsletter di Filodiritto

Welcome kit in omaggio

ISCRIVITI

media LAWS

Nel cuore di un’epoca in cui la rapidità dell’evoluzione tecnologica e la progressiva convergenza dei media rendono problematica l’individuazione delle regole giuridiche ed economiche che governano i nuovi mezzi di comunicazione, è sempre più avvertita l’esigenza di uno spazio da dedicare all’analisi delle principali questioni critiche, dei trend giurisprudenziali e della prassi delle autorità di settore.

Lo spazio offerto da MediaLaws a questo dibattito si caratterizza per due caratteri essenziali: da un lato, la provenienza tecnica dei commenti e degli approfondimenti; dall’altro l’uso ricorrente di una metodologia che guarda all’orizzonte comparato, indispensabile per cogliere la natura spesso aterritoriale delle nuove tecnologie.

Articoli dell'autore

Archivio
  • 18 gennaio 2017 -Opera in comunione: la Cassazione fa il punto su presunzioni legali e onere della prova

    Con la sentenza del 28 settembre 2016 n. 19220 in commento, la Seconda Sezione Civile della Suprema Corte prende posizione sulla co-autorialità, cassando con rinvio la decisione della Corte d’Appello, che, confermando la pronuncia di Prime Cure, non aveva riconosciuto la comunione del diritto d’autore in relazione ad un’opera creata con il contributo di più persone.

  • 11 gennaio 2017 -Block that chain!

    It’s common knowledge: among the different Intellectual Property Rights, Copyright law is a controversial area. Proof of ownership, Chain of titles, licensing schemes and collecting societies: these questions, relevant for any kind of property and Intellectual property right, turn into fundamental ones when coming to this specific subject. Whether you are listening to your Beatles playlist, watching the latest series on television or visiting the Tate modern's coolest exhibition, one question is fundamental: “Who is the author?”

  • 05 gennaio 2017 -About Data Protection: When the Retention becomes unlawful

    Today’s ECJ ruling in Joined Cases C-203/15 and C-698/15 on the validity of UK and Swedish national rules on data retention under EU law, represents a milestone for data protection in EU.

  • 23 dicembre 2016 -Apple contro Samsung: la guerra sui brevetti continua

    Negli ultimi mesi sono state emesse due decisioni da parte rispettivamente della Corte d’Appello della California e della Corte Suprema degli Stati Uniti. In particolare, quest’ultima ha dato ragione ai sud coreani. Il rimborso dovuto da Samsung per i brevetti iPhone violati da parte dei primi dispositivi Galaxy, (diatriba legale iniziata nel 2011 e che nel 2012 portò alla storica sentenza che imponeva a Samsung di rimborsare Apple per 1 miliardo di dollari), non può includere anche i profitti: l’importo, pertanto, sarà ridotto.

  • 14 dicembre 2016 -Verso l’eliminazione del Geo-blocking: il Consiglio Europeo approva la bozza di Regolamento

    Lo scorso 28 novembre il Consiglio ha approvato un progetto di regolamento che vieta i blocchi geografici ingiustificati tra Stati membri. I Geo-blocking sono una pratica discriminatoria che impedisce ai clienti colpiti di accedere e acquistare prodotti o servizi da un sito web localizzato in un altro Stato membro. Il progetto di regolamento si prefigge di eliminare questa discriminazione fondata sulla nazionalità, il luogo di residenza o il luogo di stabilimento dei Clienti e di rilanciare in toto il commercio elettronico.

  • 07 dicembre 2016 -Genitori social e tutela dell’immagine dei minori

    È sempre più diffuso il fenomeno dei “genitori social”: fotografano i figli e postano le loro foto sui social network, Facebook in primis. Pubblicare sui social network equivale, spesso, soprattutto quando non si è in grado di impostare correttamente la privacy del proprio profilo, a rendere disponibili ad un pubblico indefinito le immagini o le informazioni condivise. Sul piano giuridico le conseguenze di questo comportamento esistono e non sono affatto trascurabili.

  • 01 dicembre 2016 -Approvata la legge Franceschini relativa alla “Disciplina del Cinema e dell’Audiovisivo”

    A poco meno di un mese dal via libera del Senato, in data 6 ottobre 2016, lo scorso 3 novembre è stata approvata in via definitiva dalla Camera la legge Franceschini, recante la “Disciplina del cinema e dell’audiovisivo”, con 281 voti a favore, 97 contrari e 17 astenuti. A decorrere dal 1° gennaio 2017, giorno in cui la nuova legge entrerà in vigore, essa sostituirà numerosi testi normativi

  • 23 novembre 2016 -Prestito pubblico di e-book: la Corte di Giustizia riconosce la possibilità per le biblioteche pubbliche di dare a prestito libri in formato digitale

    Il prestito di un libro elettronico (e book) è equiparato a quello di un libro cartaceo in base a determinate condizioni. Lo ha stabilito la Corte di Giustizia Europea con la sentenza  del 10 novembre 2016 (Caso C-174/15).

  • 16 novembre 2016 -#RegTech: Innovative Solutions for Regulatory Challenges

    Regulatory environment across Europe is characterized by high levels of scrutiny and complexity, therefore successfully complying with the multitude of regulations can be a complex, time-consuming and expensive task for companies. This is particularly relevant in the aftermath of financial crisis which resulted in a significant increase of information requirements by regulatory bodies.

  • 09 novembre 2016 -Could Cyberattacks influence the Results of the upcoming US election?

    Next-generation cyber-attacks target specific individuals and organizations in order to steal data. They use multiple vectors including email, web, and malicious files to dynamically adapt and exploit zero-day and other network vulnerabilities. This phenomenon also is starting to happen also among public institutions and States.

  • 02 novembre 2016 -An online journal cannot publish “entertainment videos” absent the rightholder consent

    On October 5, 2016 the Court of Rome issued an interesting decision in a case involving Reti Televisive Italiane S.p.A. (“RTI”) – one of the main Italian private broadcaster – and Gruppo Editoriale L’Espresso S.p.A. (“Espresso”) – one of the main Italian publishers, which publishes amongst other, the online version of the national newspaper “La Repubblica” available at the URL www.repubblica.it (“Repubblica”).

  • 26 ottobre 2016 -Di trojan-microspia, e-mail che non sono corrispondenza e della colpa veniale di chi usa server stranieri

    Commento alla sentenza della Corte di Cassazione, Sezione IV penale, n.40903/16, che riguarda  l’inserimento da parte degli inquirenti di un trojan all’interno di un PC collocato all’interno di un Internet Point utilizzato dagli indagati per accedere ai loro account di posta elettronica, con tutte le conseguenze del caso legate alla privacy e altro.

  • 18 ottobre 2016 -AGCOM pubblica i risultati dell’Indagine conoscitiva concernente lo sviluppo delle piattaforme digitali e dei servizi di comunicazioni elettronica

    L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (“AGCOM”) ha recentemente pubblicato i risultati della “Indagine conoscitiva concernete lo sviluppo delle piattaforme digitali e dei servizi di comunicazioni elettronica”.

  • 12 ottobre 2016 -La casella di posta come domicilio informatico

    La Corte di Cassazione, con la sentenza 31 marzo 2016, n. 13057, ha fissato alcuni decisivi principi in merito al reato di accesso abusivo ad un sistema informatico (previsto dall’art. 615 ter cod. pen.) e le caselle di posta elettronica.

  • 05 ottobre 2016 -Chi offre al pubblico un servizio Wi-Fi gratuito non è responsabile per le attività degli utenti

    La Corte di Giustizia dell’Unione Europea in una decisione recente ha confermato il principio a mente del quale un esercente che metta a disposizione una connessione Wi-Fi pubblica e gratuita per i propri clienti non è responsabile, a determinate condizioni, delle attività compiute da questi ultimi attraverso la connessione offerta.

About

  • Contatti
  • Redazione
  • Pubblicità
  • Avvertenze
  • Privacy
  • Cookie

Newsletter

Rimani aggiornato sulle novità e gli articoli più interessanti della redazione di Filodiritto, inserisci la tua mail:

Iscriviti alla newsletter

© Filodiritto 2001-2017

Filodiritto è un marchio di InFOROmatica S.r.l.
P.Iva 02575961202
Direttore responsabile: Antonio Zama
Tribunale Bologna 24.07.2007,
n.7770 - ISSN 2239-7752

Sempre aggiornato

Scrivi la tua mail per ricevere le ultime novità, gli articoli e le informazioni su eventi e iniziative selezionati dalla redazione di Filodiritto.

*  Email:

Leggi l'informativa sulla privacy

Sede legale e amministrativa InFOROmatica S.r.l. - Via Castiglione 81, 40124 - Bologna
Tel. 051.98.43.125 - Fax 051.98.43.529

Credits webit.it