Iscriviti al sito e alla newsletter di Filodiritto.

Welcome kit in omaggio

Diritto bancario

ARTICOLI

Archivio
  • 27 luglio 2018 -NPL - Cartolarizzazioni e contenzioso concernente i crediti oggetto di cessione

    Il problema degli npl Bancari ha assunto una dimensione notevole in Europa ed in particolare in Italia. Attualmente la strada principale da percorrere per lo smaltimento di questa enorme mole di crediti ammalorati è quella della cartolarizzazione, esterna alle banche o in House, ai sensi della legge 130/99, che offre agli investitori molteplici vantaggi in termini di celerità e sicurezza.

  • 26 aprile 2018 -Usura e tasso di mora. Sancita la verifica alla pattuizione: riflessi operativi

    Con una concisa Ordinanza la Cassazione n. 23192/17 è tornata ad occuparsi della mora rigettando il ricorso della banca che deduceva la falsa applicazione dell’articolo 1815 del codice civile e della legge 108/96 in due distinti aspetti: i) nella valutazione dell’usurarietà originaria del tasso di mora; ii) nella conseguente nullità estesa agli interessi corrispettivi, posti al di sotto della soglia d’usura.

  • 27 marzo 2018 -L’evoluzione della disciplina dei rapporti tra banca e cliente: la tutela del contraente “debole”

    La trasparenza bancaria, per tale intendendosi intende l’insieme delle disposizioni, di origine legislativa e regolamentare, volte ad assicurare al cliente un’informazione chiara ed esauriente sulle condizioni e sulle caratteristiche delle operazioni di servizi offerti dalla banca, è una conquista relativamente recente sul piano dell’effettività di tutela del consumatore.

  • 25 gennaio 2018 -La PEC ed il rapporto Banca - Cliente in una logica di trasparenza efficace del dialogo

    L’articolo prende in esame il possibile utilizzo della PEC nei rapporti bancari come strumento per accrescere il livello di trasparenza nella comunicazione con i clienti. Si esaminano le conseguenze di ordine probatorio e le modalità per procedere alla progressiva estensione del servizio a tutta la clientela. Si tratteggiano le problematiche organizzative. Viene effettuata una ricognizione delle principali tipologie di comunicazione e gli effetti connessi.

  • 07 dicembre 2017 -Usura: le sezioni unite bocciano l’usura sopravvenuta

    Con la recente pronuncia n. 24675 a Sezioni Unite depositata lo scorso 19 ottobre la  Suprema Corte ha posto fine all’annoso dibattito sviluppatosi  a seguito della entrata in vigore della L. 108/1996 sui tassi usurai.

  • 14 novembre 2017 -Il riciclaggio e il finanziamento del terrorismo in Svizzera

    Dal punto di vista criminologico e meta-geografico, il <<criminal risk>> dipende dalle minacce sociali e dalle lacune securitarie esistenti nel tessuto collettivo. Nel caso del riciclaggio di denaro e del finanziamento del terrorismo, alcuni Autori anglofoni hanno predisposto accurate griglie ermeneutiche per poter valutare la quantità e la qualità degli attentati anti-ordinamentali di carattere tributario e finanziario (threat assessment)

  • 05 settembre 2017 -Dell’anatocismo e dei fiumi di parole

    Sull’anatocismo bancario vengono quotidianamente versati fiumi d’inchiostro. Le disquisizioni giuridiche rischiano di offuscare il dato di fatto: il prestito del denaro (capitale) viene effettuato dietro corresponsione di un compenso (intereresse) per l’esercizio professionale dell’attività bancaria che comporta l’assunzione dei rischi connessi alla mancata restituzione del finanziamento.

  • 17 maggio 2017 -La CMS va inclusa nel TEG? la Cassazione n. 12965/2016 divide i Tribunali

    La Cassazione accoglie il principio di omogeneità con Bankitalia (sentenza 12965/2016) ma subito dopo (sentenza 8806/2017) si rettifica anteponendo il principio di onnicomprensività dell’articolo 644 del codice penale.

  • 31 marzo 2017 -Cosa c’è da sapere sulla centrale rischi

    In questo articolo vengono descritte, dettagliatamente, tutte le informazioni inerenti al sistema Centrale Rischi. Nel caso di specie, si analizzano, passo per passo, non sole le metodologie di accesso al sistema, ma ha indicato, altresì, i soggetti che possono partecipare e usufruire dei servizi.

  • 20 marzo 2017 -Le presunzioni tributarie nel processo penale

    Con recente sentenza, il Tribunale di Lodi torna a respingere il tentativo dell’Amministrazione Finanziaria di versare nel processo penale le risultanze di accertamenti fiscali induttivi, basati esclusivamente sulle presunzioni tributarie. Nel contempo, il Tribunale stigmatizza anche l’acquiescenza spesso mostrata dalle Procure verso quelle risultanze, ove limitata all’acritico recepimento dell’esito dell’accertamento finanziario.

Video

About

  • Contatti
  • Redazione
  • Pubblicità
  • Avvertenze
  • Privacy
  • Cookie

Newsletter

Rimani aggiornato sulle novità e gli articoli più interessanti della redazione di Filodiritto, inserisci la tua mail:

Iscriviti alla newsletter

© Filodiritto 2001-2018

Filodiritto è un marchio di InFOROmatica S.r.l.
P.Iva 02575961202
Capitale sociale: 10.000,00 i.v.
Direttore responsabile: Antonio Zama
Tribunale Bologna 24.07.2007,
n.7770 - ISSN 2239-7752

Sempre aggiornato

Scrivi la tua mail per ricevere le ultime novità, gli articoli e le informazioni su eventi e iniziative selezionati dalla redazione di Filodiritto.

*  Email:

Leggi l'informativa sulla privacy

Sede legale e amministrativa InFOROmatica S.r.l. - Via Castiglione 81, 40124 - Bologna
Tel. 051.98.43.125 - Fax 051.98.43.529

Credits webit.it