Iscriviti al sito e alla newsletter di Filodiritto.

Welcome kit in omaggio

La Nuova Bussola Quotidiana

La Nuova Bussola Quotidiana

Un gruppo di giornalisti cattolici, accomunati dalla passione per la fede, che vogliono offrire una Bussola “per orientarsi tra le notizie del giorno”, tentando di offrire una prospettiva cattolica nel giudicare i fatti.

Visita il sito: www.lanuovabq.it/it

Articoli

Archivio
  • 22 febbraio 2019 -Insulti a Finkielkraut: chi sono i nuovi antisemiti

    “Ho sentito un odio assoluto e, sfortunatamente, non è la prima volta”. Lo ha detto il filosofo francese Alain Finkielkraut, dopo che è stato pesantemente insultato da un gruppo di gilet gialli, sabato scorso, a Parigi. Non gilet gialli nazionalisti, ma un gruppo di gente delle banlieue, guidato da un radicale islamico.

  • 08 febbraio 2019 -Trump: combattere uniti contro l'aborto e il socialismo

    Usa: il nuovo Discorso sullo stato dell’Unione, rimandato più volte per l’inedito protrarsi dello shutdown del governo federale, è solo apparentemente un'apertura di Trump all'opposizione dei Democratici. Lavorare assieme sì, purché si combattano i mali dell'America. Che si chiamano, soprattutto: socialismo e aborto.

  • 11 gennaio 2019 -Siria, 560mila morti. Lealisti uccisi tanto quanto i ribelli

    Sarebbero oltre mezzo milione i morti nella Guerra civile siriana secondo un rapporto reso noto il 10 dicembre dall’Ondus, l’Osservatorio siriano per i diritti umani. Fra questi, i civili sono 111.330. Interessante notare che, fra i combattenti, i caduti fra i governativi pareggiano il numero di perdite subite dai ribelli e dai jihadisti.

  • 21 dicembre 2018 -Il presepe in piazza? A patto di non essere omofobo

    Fare pubblica dichiarazione di non essere omofobo è una delle condizioni vincolanti imposte dal Comune di Torino per chi chiede uno spazio pubblico per una manifestazione. E' successo anche ad un gruppo di cattolici che hanno dovuto dichiarare di non essere "fascisti, omofobi e di rispettare i valori costituzionali" per avere una piazza in cui svolgere un presepe vivente.

  • 07 dicembre 2018 -Morire per Kiev? In Europa nessuno lo vuole

    Resta alta la tensione tra Russia e Ucraina a una settimana dall’incidente nel Mare d’Azov in cui tre piccole imbarcazioni ucraine sono state fermate e catturate con i 24 uomini d’equipaggio dopo uno speronamento dalle unità navali di Mosca. La tensione avvantaggia il presidente Poroshenko e isola Mosca. Ma non si arriverà allo scontro.

  • 23 novembre 2018 -George: “Il proliferare dei diritti serve al potere, ma i giovani hanno sete di ragioni”

    Definito il Martin Luther King dei diritti dei bambini non nati, per cui l'aborto è «la più grande violazione dei diritti umani del nostro tempo», il professor di Princenton, Robert George, ex Judicial Fellow alla Corte Suprema, fra gli intellettuali più importanti del mondo conservatore, parlerà domani al Simposio internazionale della Fondazione Vaticana Joseph Ratzinger-Benedetto XVI e dalla Lumsa su “Diritti fondamentali e conflitti fra diritti”.

  • 09 novembre 2018 -Asia Bibi, il silenzio degli indecenti

    La figura di Asia Bibi – che preferisce morire per Cristo piuttosto che rinnegare Gesù per avere salva la vita - si staglia ancora più luminosa se paragonata alla pusillanimità del mondo sociale, politico, ecclesiale che la circonda. Europa, Italia, Santa Sede, i perché di un silenzio ingiustificabile.

  • 19 ottobre 2018 -Saviano e Travaglio contro la legge, per il relativismo

    Marco Travaglio e Roberto Saviano difendono l’operato di Lucano, sindaco di Riace. Distinguono fra etica e legge positiva. Un’etica relativista, come specifica lo stesso Travaglio, che è ben diversa dal diritto naturale. In pratica invitano alla disobbedienza civile, per le ragioni sbagliate, contro leggi che non sono ingiuste.

  • 12 ottobre 2018 -Cannabis per cani e gatti, tanto per sdoganare un po’

    Quattro giovani napoletani fondano una start up per diffondere le “proprietà” del Thc su cani e gatti. Però il problema sta nel fatto che quest’olio, al pari di prodotti a base di THC o CBD, diffonde l’idea che la cannabis non faccia male e che quindi si possa anche fumarla. 

  • 05 ottobre 2018 -Genocidio in Sudafrica: non esiste, ma tutti ne parlano

    Da quasi un anno si rincorrono insistentemente notizie e testimonianze su un “genocidio dei bianchi” in Sudafrica. Sono notizie talmente diffuse e credibili che ben tre governi (Australia, Russia e Usa) hanno promesso aiuto alle vittime. Ma non c'è alcun genocidio in corso in Sudafrica, si tratta di una fake news ben riuscita (e pericolosa).

About

  • Contatti
  • Redazione
  • Pubblicità
  • Avvertenze
  • Privacy
  • Cookie

Newsletter

Rimani aggiornato sulle novità e gli articoli più interessanti della redazione di Filodiritto, inserisci la tua mail:

Iscriviti alla newsletter

© Filodiritto 2001-2019

Filodiritto è un marchio di InFOROmatica S.r.l.
P.Iva 02575961202
Capitale sociale: 10.000,00 i.v.
Direttore responsabile: Antonio Zama
Tribunale Bologna 24.07.2007,
n.7770 - ISSN 2239-7752

Sempre aggiornato

Scrivi la tua mail per ricevere le ultime novità, gli articoli e le informazioni su eventi e iniziative selezionati dalla redazione di Filodiritto.

*  Email:

Leggi l'informativa sulla privacy

Sede legale e amministrativa InFOROmatica S.r.l. - Via Castiglione 81, 40124 - Bologna
Tel. 051.98.43.125 - Fax 051.98.43.529

Credits webit.it