Iscriviti al sito e alla newsletter di Filodiritto.

Welcome kit in omaggio

DNA - Bundesverfassungsgericht: incostituzionale costringere un padre a sottoporsi al test del DNA

28 giugno 2016 -

La Corte Costituzionale tedesca lo scorso aprile ha stabilito che non si può costringere il padre a sottoporsi al test del DNA, in quanto il diritto del figlio a conoscere i genitori naturali non si configura come un diritto incondizionato.

Nel caso di specie, una signora di 66 anni sollevava la questione dinnanzi al Bundesverfassungsgerecht (Corte costituzionale tedesca), dopo essere rimasta per moltissimi anni incerta rispetto all’identità del padre biologico. Un’ultima chance per lei, per conoscere della propria discendenza.

Per anni, infatti, l’uomo aveva respinto gli appelli a sottoporsi al Test del DNA, in quanto il suo risultato positivo avrebbe comportato importanti conseguenze legali per l’uomo, prima tra tutte pagare il mantenimento per i figli.

Tuttavia, la Corte, investita della questione, afferma che costringere l’uomo a sottoporsi al test del DNA comporterebbe la violazione di un suo diritto costituzionale e che il diritto del figlio a conoscere la propria discendenza resta limitato al sapere se il proprio padre legale è anche il padre biologico.

Per queste ragioni, la Corte ha rigettato la questione, sfumando per sempre la possibilità della donna di conoscere le proprie origini.

(Bundesverfassungsgericht, Decisione 19 aprile 2016, n.3309/13)



About

  • Contatti
  • Redazione
  • Pubblicità
  • Avvertenze
  • Privacy
  • Cookie

Newsletter

Rimani aggiornato sulle novità e gli articoli più interessanti della redazione di Filodiritto, inserisci la tua mail:

Iscriviti alla newsletter

© Filodiritto 2001-2017

Filodiritto è un marchio di InFOROmatica S.r.l.
P.Iva 02575961202
Capitale sociale: 10.000,00 i.v.
Direttore responsabile: Antonio Zama
Tribunale Bologna 24.07.2007,
n.7770 - ISSN 2239-7752

Sempre aggiornato

Scrivi la tua mail per ricevere le ultime novità, gli articoli e le informazioni su eventi e iniziative selezionati dalla redazione di Filodiritto.

*  Email:

Leggi l'informativa sulla privacy

Sede legale e amministrativa InFOROmatica S.r.l. - Via Castiglione 81, 40124 - Bologna
Tel. 051.98.43.125 - Fax 051.98.43.529

Credits webit.it