Iscriviti al sito e alla newsletter di Filodiritto.

Welcome kit in omaggio

GPS - Ispettorato Nazionale del Lavoro: è vietato l’utilizzo del sistema GPS sull’auto aziendale senza un accordo sindacale

11 gennaio 2017 -
GPS - Ispettorato Nazionale del Lavoro: è vietato l’utilizzo del sistema GPS sull’auto aziendale senza un accordo sindacale

Con la circolare n. 2/2016, l’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha precisato che il sistema GPS montato sulle auto aziendali, non è uno strumento necessario al lavoratore per rendere la prestazione, in quanto tali sistemi di localizzazione satellitare rappresentano un elemento “aggiunto” agli strumenti di lavoro e, pertanto, per la loro istallazione è necessario un accordo sindacale.

Con la citata circolare, è stato principalmente indicato quando i sistemi di geolocalizzazione sono vietati e quando, invece, solo in casi particolari, l’utilizzo degli stessi è lecito.

Quando il GPS è vietato

Innanzitutto, l’Ispettorato ha chiarito che l’utilizzo del GPS è sempre vietato, sottolineando che l’articolo 4 dello Statuto dei Lavoratori (Legge n.300/1970) vieta ai datori di lavoro i controlli a distanza dei lavoratori con impianti e attrezzature.

L’istallazione degli stessi non viene utilizzata in via primaria ed essenziale per l’esecuzione dell’attività lavorativa ma per rispondere ad esigenze ulteriori di carattere assicurativo, organizzativo, produttivo o per garantire la sicurezza del lavoro.

In tali casi, l’istallazione può avvenire solo previo accordo stipulato con la rappresentanza sindacale o previa autorizzazione da parte dell’Ispettorato del lavoro.

Quando il GPS è lecito

Tuttavia, ha affermato l’Ispettorato, solo in casi del tutto particolari, ossia qualora l’installazione del sistema GPS sia richiesta da specifiche normative di carattere legislativo o regolamentare (ad esempio l’uso dei sistemi GPS per il trasporto di portavalori superiore a euro 1.500.000,00, ecc.), può ritenersi che gli stessi finiscano per “trasformarsi” in veri e propri strumenti di lavoro e, pertanto la loro istallazione è da ritenersi lecita.



About

  • Contatti
  • Redazione
  • Pubblicità
  • Avvertenze
  • Privacy
  • Cookie

Newsletter

Rimani aggiornato sulle novità e gli articoli più interessanti della redazione di Filodiritto, inserisci la tua mail:

Iscriviti alla newsletter

© Filodiritto 2001-2017

Filodiritto è un marchio di InFOROmatica S.r.l.
P.Iva 02575961202
Capitale sociale: 10.000,00 i.v.
Direttore responsabile: Antonio Zama
Tribunale Bologna 24.07.2007,
n.7770 - ISSN 2239-7752

Sempre aggiornato

Scrivi la tua mail per ricevere le ultime novità, gli articoli e le informazioni su eventi e iniziative selezionati dalla redazione di Filodiritto.

*  Email:

Leggi l'informativa sulla privacy

Sede legale e amministrativa InFOROmatica S.r.l. - Via Castiglione 81, 40124 - Bologna
Tel. 051.98.43.125 - Fax 051.98.43.529

Credits webit.it