Iscriviti al sito e alla newsletter di Filodiritto.

Welcome kit in omaggio

La pubblicazione di contributi, approfondimenti, articoli e in genere di tutte le opere dottrinarie e di commento (ivi comprese le news) presenti su Filodiritto è stata concessa (e richiesta) dai rispettivi autori, titolari di tutti i diritti morali e patrimoniali ai sensi della legge sul diritto d'autore e sui diritti connessi (Legge 633/1941). La riproduzione ed ogni altra forma di diffusione al pubblico delle predette opere (anche in parte), in difetto di autorizzazione dell'autore, è punita a norma degli articoli 171, 171-bis, 171-ter, 174-bis e 174-ter della menzionata Legge 633/1941. È consentito scaricare, prendere visione, estrarre copia o stampare i documenti pubblicati su Filodiritto nella sezione Dottrina per ragioni esclusivamente personali, a scopo informativo-culturale e non commerciale, esclusa ogni modifica o alterazione. Sono parimenti consentite le citazioni a titolo di cronaca, studio, critica o recensione, purché accompagnate dal nome dell'autore dell'articolo e dall'indicazione della fonte, ad esempio: Luca Martini, La discrezionalità del sanitario nella qualificazione di reato perseguibile d'ufficio ai fini dell'obbligo di referto ex. art 365 cod. pen., in "Filodiritto" (https://www.filodiritto.com), con relativo collegamento ipertestuale. Se l'autore non è altrimenti indicato i diritti sono di Inforomatica S.r.l. e la riproduzione è vietata senza il consenso esplicito della stessa. È sempre gradita la comunicazione del testo, telematico o cartaceo, ove è avvenuta la citazione.

Videosorveglianza - Ispettorato Nazionale del Lavoro: sì all’istallazione di impianti audiovisivi purché vi siano finalità che giustificano il controllo

26 febbraio 2018 -
Videosorveglianza - Ispettorato Nazionale del Lavoro: sì all’istallazione di impianti audiovisivi purché vi siano finalità che giustificano il controllo

Con la circolare n. 5/2018, l’Ispettorato Nazionale del Lavoro (“INL”) ha fornito indicazioni operative in merito all’istallazione e all’utilizzo di impianti audiovisivi e di altri strumenti di controllo sul luogo di lavoro a seguito delle più recenti normative che hanno modificato l’articolo 4 dello Statuto dei lavoratori.

In particolare, l’INL ha precisato che l’eventuale ripresa dovrà avvenire in via incidentale e con carattere di occasionalità, e, se effettivamente sussistono finalità che giustificano il controllo (quali tutela della sicurezza sul lavoro o del patrimonio aziendale), nulla vieta che l’impianto installato riprenda direttamente i lavoratori senza introdurre limitazioni, quali l’angolo di ripresa della telecamera o l’oscuramento del volto del dipendente.

Analogamente, ha proseguito l’Ispettorato, non è necessario specificare il posizionamento predeterminato e il numero degli impianti istallati, purché le riprese siano “coerenti e strettamente connesse con le ragioni legittimanti il controllo”. A tal proposito, l’INL ha aggiunto che tale affermazione ha fondamento in considerazione del fatto che il posizionamento di merci e impianti produttivi è spesso oggetto di continue modificazioni nel contesto lavorativo/aziendale.



About

  • Contatti
  • Redazione
  • Pubblicità
  • Avvertenze
  • Privacy
  • Cookie

Newsletter

Rimani aggiornato sulle novità e gli articoli più interessanti della redazione di Filodiritto, inserisci la tua mail:

Iscriviti alla newsletter

© Filodiritto 2001-2018

Filodiritto è un marchio di InFOROmatica S.r.l.
P.Iva 02575961202
Capitale sociale: 10.000,00 i.v.
Direttore responsabile: Antonio Zama
Tribunale Bologna 24.07.2007,
n.7770 - ISSN 2239-7752

Sempre aggiornato

Scrivi la tua mail per ricevere le ultime novità, gli articoli e le informazioni su eventi e iniziative selezionati dalla redazione di Filodiritto.

*  Email:

Leggi l'informativa sulla privacy

Sede legale e amministrativa InFOROmatica S.r.l. - Via Castiglione 81, 40124 - Bologna
Tel. 051.98.43.125 - Fax 051.98.43.529

Credits webit.it