Iscriviti al sito e alla newsletter di Filodiritto.

Welcome kit in omaggio

La pubblicazione di contributi, approfondimenti, articoli e in genere di tutte le opere dottrinarie e di commento (ivi comprese le news) presenti su Filodiritto è stata concessa (e richiesta) dai rispettivi autori, titolari di tutti i diritti morali e patrimoniali ai sensi della legge sul diritto d'autore e sui diritti connessi (Legge 633/1941). La riproduzione ed ogni altra forma di diffusione al pubblico delle predette opere (anche in parte), in difetto di autorizzazione dell'autore, è punita a norma degli articoli 171, 171-bis, 171-ter, 174-bis e 174-ter della menzionata Legge 633/1941. È consentito scaricare, prendere visione, estrarre copia o stampare i documenti pubblicati su Filodiritto nella sezione Dottrina per ragioni esclusivamente personali, a scopo informativo-culturale e non commerciale, esclusa ogni modifica o alterazione. Sono parimenti consentite le citazioni a titolo di cronaca, studio, critica o recensione, purché accompagnate dal nome dell'autore dell'articolo e dall'indicazione della fonte, ad esempio: Luca Martini, La discrezionalità del sanitario nella qualificazione di reato perseguibile d'ufficio ai fini dell'obbligo di referto ex. art 365 cod. pen., in "Filodiritto" (https://www.filodiritto.com), con relativo collegamento ipertestuale. Se l'autore non è altrimenti indicato i diritti sono di Inforomatica S.r.l. e la riproduzione è vietata senza il consenso esplicito della stessa. È sempre gradita la comunicazione del testo, telematico o cartaceo, ove è avvenuta la citazione.

San Filippo Neri: una lettera di recupero crediti speciale

16 luglio 2018

Molto illustri Signori Padroni miei osservantissimi.

Sono già passati alcuni giorni ch’è maturo il semestre del mio censo e non s’è mandato li frutti, come più volte le SS.VV. molto illustri hanno dato intentione di voler fare al suo tempo senza darmi altra briga di sollecitarle con lettere o farmi scomodo di non potermi prevalere del mio al tempo che mi si deve. Pertanto la prego a pigliare ordine che io sia quanto prima soddisfatto, come confido che faranno, et per fine gli bacio le mani.

Di Roma il dì XXII di Agosto 1590

Delle Signorie VV. molto illustri

Servitore Filippo Neri

Il foglio, che reca la firma autografa, è composto con estrema compitezza e diplomazia, quale i modelli epistolari del tempo raccomandavano; ma non per questo la ingiunzione appare meno netta e ferma. Importa relativamente conoscere quale effetto essa producesse, e si può ritenere che il garbo posto inducesse i “Signori Capo Militia et Priori di Tivoli”, indicati nell’indirizzo a tergo della lettera con tutti i debiti titoli, a fare onore all’impegno contratto. Abbiano o no dischiuso subito la cassa pubblica, il piccolo documento (felice scoperta dell’oratoriano Antonio Cistellini in una cappella gentilizia toscana) denota che le visioni e i concerti degli angeli non distoglievano il censuario a reclamare il suo. Perché la santità è fatta, tra l’altro, di concretezza.

[in Nello Vian, Il cardinale che sapeva leggere, a cura di Paolo Vian, Marietti 1820, 2017, p.82] 

About

  • Contatti
  • Redazione
  • Pubblicità
  • Avvertenze
  • Privacy
  • Cookie

Newsletter

Rimani aggiornato sulle novità e gli articoli più interessanti della redazione di Filodiritto, inserisci la tua mail:

Iscriviti alla newsletter

© Filodiritto 2001-2018

Filodiritto è un marchio di InFOROmatica S.r.l.
P.Iva 02575961202
Capitale sociale: 10.000,00 i.v.
Direttore responsabile: Antonio Zama
Tribunale Bologna 24.07.2007,
n.7770 - ISSN 2239-7752

Sempre aggiornato

Scrivi la tua mail per ricevere le ultime novità, gli articoli e le informazioni su eventi e iniziative selezionati dalla redazione di Filodiritto.

*  Email:

Leggi l'informativa sulla privacy

Sede legale e amministrativa InFOROmatica S.r.l. - Via Castiglione 81, 40124 - Bologna
Tel. 051.98.43.125 - Fax 051.98.43.529

Credits webit.it