Iscriviti al sito e alla newsletter di Filodiritto.

Welcome kit in omaggio

Aiuti di Stato - Avvocato Generale: elementi per escludere l’aiuto di Stato concesso a favore delle chiese

12 aprile 2017 -
Aiuti di Stato - Avvocato Generale: elementi per escludere l’aiuto di Stato concesso a favore delle chiese

Secondo l’Avvocato Generale della Corte di Giustizia, non può considerarsi come aiuto di Stato l’esenzione fiscale concessa per attività di finalità sociale, culturale ed educativa. Sarebbe invece da considerarsi tale qualora riguardasse operazioni strettamente commerciali.

 

Il caso

Vicino Madrid, sul terreno di proprietà della Congregación de Escuelas Pías Provincia de Betania (Comunidad de Casa de Escuelas Pías de Getafe, PP. Escolapios), un istituto cattolico, si trova una scuola, La Inmaculada.

L’istituto in questione fa domanda di autorizzazione edilizia al Comune di Getafe per poter ristrutturare ed ampliare una sala conferenze sul suddetto terreno. Il 18 aprile 2011 il Comune autorizza i lavori e dunque la Congregación versa l’imposta su costruzioni, impianti e opere.

In seguito, tuttavia, quest’ultima chiede il rimborso del denaro versato: la Convenzione del 1979 conclusa tra Regno di Spagna e Santa Sede prevede infatti delle esenzioni fiscali per i beni immobili della Chiesa Cattolica. Il Comune il 6 novembre 2013 respinge la richiesta, affermando che nel caso di specie i lavori non riguardano attività strettamente connesse alla Chiesa.

 

La procedura

Il 6 novembre 2013 l’amministrazione finanziaria del Comune di Getafe respinge con provvedimento di diniego la domanda di rimborso della Congregación. Il 27 febbraio 2014, in seguito alla presentazione di reclamo, il responsabile dell’amministrazione finanziaria conferma l’atto.

A seguito del ricorso presentato dalla Congregación, il Juzgado de lo Contencioso-administrativo n.4 di Madrid, il 26 gennaio 2016, con ordinanza ai sensi dell’art. 267 TFUE, sottopone alla Corte di Giustizia la seguente domanda pregiudiziale: “Se l’articolo 107, paragrafo 1, TFUE osti all’esenzione della Chiesa cattolica dall’imposta su costruzioni, impianti e opere in relazione ai lavori effettuati su immobili destinati all’esercizio di attività economiche che non abbiano una finalità strettamente religiosa”.



About

  • Contatti
  • Redazione
  • Pubblicità
  • Avvertenze
  • Privacy
  • Cookie

Newsletter

Rimani aggiornato sulle novità e gli articoli più interessanti della redazione di Filodiritto, inserisci la tua mail:

Iscriviti alla newsletter

© Filodiritto 2001-2017

Filodiritto è un marchio di InFOROmatica S.r.l.
P.Iva 02575961202
Capitale sociale: 10.000,00 i.v.
Direttore responsabile: Antonio Zama
Tribunale Bologna 24.07.2007,
n.7770 - ISSN 2239-7752

Sempre aggiornato

Scrivi la tua mail per ricevere le ultime novità, gli articoli e le informazioni su eventi e iniziative selezionati dalla redazione di Filodiritto.

*  Email:

Leggi l'informativa sulla privacy

Sede legale e amministrativa InFOROmatica S.r.l. - Via Castiglione 81, 40124 - Bologna
Tel. 051.98.43.125 - Fax 051.98.43.529

Credits webit.it