Art. 758

Garanzia tra coeredi

I coeredi si devono vicendevole garanzia [Codice civile 797] per le sole molestie ed evizioni derivanti da causa anteriore alla divisione [Codice civile 760, 1483; Codice di procedura civile 22, n. 1].

La garanzia non ha luogo, se è stata esclusa con clausola espressa nell’atto di divisione, o se il coerede soffre l’evizione per propria colpa [Codice civile 1487].

NOTA Questo articolo non è ancora commentato.
Leggi i commenti di approfondimento ai codici. Accedi o abbonati a Filodiritto.

Abbonati per avere accesso illimitato a tutti i contenuti Premium.

Sei già abbonato? Effettua il Login.