Iscriviti al sito e alla newsletter di Filodiritto.

Welcome kit in omaggio

La pubblicazione di contributi, approfondimenti, articoli e in genere di tutte le opere dottrinarie e di commento (ivi comprese le news) presenti su Filodiritto è stata concessa (e richiesta) dai rispettivi autori, titolari di tutti i diritti morali e patrimoniali ai sensi della legge sul diritto d'autore e sui diritti connessi (Legge 633/1941). La riproduzione ed ogni altra forma di diffusione al pubblico delle predette opere (anche in parte), in difetto di autorizzazione dell'autore, è punita a norma degli articoli 171, 171-bis, 171-ter, 174-bis e 174-ter della menzionata Legge 633/1941. È consentito scaricare, prendere visione, estrarre copia o stampare i documenti pubblicati su Filodiritto nella sezione Dottrina per ragioni esclusivamente personali, a scopo informativo-culturale e non commerciale, esclusa ogni modifica o alterazione. Sono parimenti consentite le citazioni a titolo di cronaca, studio, critica o recensione, purché accompagnate dal nome dell'autore dell'articolo e dall'indicazione della fonte, ad esempio: Luca Martini, La discrezionalità del sanitario nella qualificazione di reato perseguibile d'ufficio ai fini dell'obbligo di referto ex. art 365 cod. pen., in "Filodiritto" (https://www.filodiritto.com), con relativo collegamento ipertestuale. Se l'autore non è altrimenti indicato i diritti sono di Inforomatica S.r.l. e la riproduzione è vietata senza il consenso esplicito della stessa. È sempre gradita la comunicazione del testo, telematico o cartaceo, ove è avvenuta la citazione.

La responsabilità internazionale dello Stato per gli episodi di violenza di genere nel suo territorio

09 luglio 2018 -
La responsabilità internazionale dello Stato per gli episodi di violenza di genere nel suo territorio

Indice

1. Introduzione

2. Il caso “Campo Algodonero”

3. La responsabilità dello Stato

4. La decisione

5. Conclusioni

 

Abstract

Negli ultimi anni si fa sempre più strada nello scenario giuridico l’idea che uno Stato possa essere responsabile internazionalmente per gli atti di violenza basati sul genere, commessi da soggetti terzi sul proprio territorio. Significativa a tale riguardo è la sentenza della Corte interamericana per i diritti umani (Corte IDH) González y otras (“Campo Algodonero”) Vs. México, del 16 novembre 2009.

In the last years, the idea that a State can be internationally responsible for acts of violence based on gender, committed by third parties on its territory, is increasingly widespread in the legal scenario. The judgment of the Inter-American Court for Human Rights (Corte IDH) González y otras (“Campo Algodonero”) Vs. México, of November 16, 2009 is significant in this regard.

 

1. Introduzione

La tutela dei diritti umani nel continente americano si fonda principalmente sulla Convenzione americana sui diritti umani (Pacto de San José de Costa Rica). Questa convenzione tutela i diritti di tutti gli individui in una visione di parità. Per quanto attiene la tutela della donna contro la violenza, occorre volgere lo sguardo alla Convención de Belém do Pará.

Va premesso che in molti Paesi del continente americano il femminicidio assume la veste di un vero e proprio reato, distinto dalla previsione neutra dell’omicidio [si pensi ad esempio all’articolo 6 della Ley contra el Femicidio y otras Formas de Violencia Contra la Mujer del Guatemala].



About

  • Contatti
  • Redazione
  • Pubblicità
  • Avvertenze
  • Privacy
  • Cookie

Newsletter

Rimani aggiornato sulle novità e gli articoli più interessanti della redazione di Filodiritto, inserisci la tua mail:

Iscriviti alla newsletter

© Filodiritto 2001-2018

Filodiritto è un marchio di InFOROmatica S.r.l.
P.Iva 02575961202
Capitale sociale: 10.000,00 i.v.
Direttore responsabile: Antonio Zama
Tribunale Bologna 24.07.2007,
n.7770 - ISSN 2239-7752

Sempre aggiornato

Scrivi la tua mail per ricevere le ultime novità, gli articoli e le informazioni su eventi e iniziative selezionati dalla redazione di Filodiritto.

*  Email:

Leggi l'informativa sulla privacy

Sede legale e amministrativa InFOROmatica S.r.l. - Via Castiglione 81, 40124 - Bologna
Tel. 051.98.43.125 - Fax 051.98.43.529

Credits webit.it