Art. 381

Cauzione

Il giudice tutelare, tenuto conto della particolare natura ed entità del patrimonio, può imporre al tutore di prestare una cauzione, determinandone l’ammontare e le modalità [Codice civile 357].

Egli può anche liberare il tutore in tutto o in parte dalla cauzione che avesse prestata.

NOTA Questo articolo non è ancora commentato.
Leggi i commenti di approfondimento ai codici. Accedi o abbonati a Filodiritto.

Abbonati per avere accesso illimitato a tutti i contenuti Premium.

Sei già abbonato? Effettua il Login.