Art. 380

Contabilità dell’amministrazione

Il tutore deve tenere regolare contabilità della sua amministrazione e renderne conto ogni anno al giudice tutelare [disposizioni di attuazione e transitorie Codice civile 46].

Il giudice può sottoporre il conto annuale all’esame del protutore e di qualche prossimo parente o affine del minore [Codice civile 360, 385].

NOTA Questo articolo non è ancora commentato.
Leggi i commenti di approfondimento ai codici. Accedi o abbonati a Filodiritto.

Abbonati per avere accesso illimitato a tutti i contenuti Premium.

Sei già abbonato? Effettua il Login.