Art. 777

Donazioni fatte da rappresentanti di persone incapaci

Il padre e il tutore [Codice civile 320, 343] non possono fare donazioni per la persona incapace da essi rappresentata [Codice civile 378].

Sono consentite, con le forme abilitative richieste, le liberalità in occasione di nozze a favore dei discendenti dell’interdetto o dell’inabilitato [Codice civile 375, 785, 1389].

NOTA Questo articolo non è ancora commentato.
Leggi i commenti di approfondimento ai codici. Accedi o abbonati a Filodiritto.

Abbonati per avere accesso illimitato a tutti i contenuti Premium.

Sei già abbonato? Effettua il Login.