Art. 735

Sostituzione dell’amministratore del patrimonio familiare

La sostituzione dell’amministratore del patrimonio familiare [Codice civile 167] può essere chiesta, nel caso previsto nell’articolo 174 del Codice civile, dall’altro coniuge o da uno dei prossimi congiunti, o dal pubblico ministero [Codice di procedura civile 69], e, nel caso previsto nell’articolo 176, da uno dei figli maggiorenni o emancipati [Codice civile 390], da un prossimo congiunto o dal pubblico ministero.

NOTA Questo articolo non è ancora commentato.
Leggi i commenti di approfondimento ai codici. Accedi o abbonati a Filodiritto.

Abbonati per avere accesso illimitato a tutti i contenuti Premium.

Sei già abbonato? Effettua il Login.