Iscriviti al sito e alla newsletter di Filodiritto.

Welcome kit in omaggio

Giustizia sportiva - TAR Lazio: Impugnazione delle sanzioni disciplinari sportive, il TAR del Lazio rimette nuovamente la questione alla Consulta

09 agosto 2017 -
Giustizia sportiva - TAR Lazio: Impugnazione delle sanzioni disciplinari sportive, il TAR del Lazio rimette nuovamente la questione alla Consulta

Per il TAR del Lazio va rimessa alla Corte Costituzionale la questione di legittimità relativa all’articolo 2 Decreto Legge n. 220/03, convertito in Legge n. 280/03, nella parte in cui la norma richiamata presenta dubbi di costituzionalità laddove “così come già interpretata dal Giudice delle leggi, limita la tutela azionabile dinanzi la giudice statale in caso di lesione di posizioni giuridiche rilevanti per l’ordinamento statale, alla sola tutela risarcitoria per equivalente, elidendo la possibilità di qualsiasi altra forma di tutela giurisdizionale, ivi compresa la tutela caducatoria”.

Con questa recentissima pronuncia il TAR capitolino ha rinviato nuovamente alla Consulta l’annosa questione relativa al giudice competente innanzi al quale vanno impugnate le sanzioni disciplinari sportive che – come noto – la citata legge riserva alla sola giustizia domestica; mentre per la Consulta (sent. n. 49/11), e successivamente a tale pronuncia anche per TAR e CdS, in caso di lesione di posizioni giuridiche rilevanti per l’ordinamento statale, le sanzioni disciplinari sportive, una volta esperiti tutti i gradi di giustizia sportiva, vanno impugnate innanzi al giudice amministrativo limitatamente però alla sola tutela risarcitoria per equivalente e non anche a quella caducatoria.



About

  • Contatti
  • Redazione
  • Pubblicità
  • Avvertenze
  • Privacy
  • Cookie

Newsletter

Rimani aggiornato sulle novità e gli articoli più interessanti della redazione di Filodiritto, inserisci la tua mail:

Iscriviti alla newsletter

© Filodiritto 2001-2017

Filodiritto è un marchio di InFOROmatica S.r.l.
P.Iva 02575961202
Capitale sociale: 10.000,00 i.v.
Direttore responsabile: Antonio Zama
Tribunale Bologna 24.07.2007,
n.7770 - ISSN 2239-7752

Sempre aggiornato

Scrivi la tua mail per ricevere le ultime novità, gli articoli e le informazioni su eventi e iniziative selezionati dalla redazione di Filodiritto.

*  Email:

Leggi l'informativa sulla privacy

Sede legale e amministrativa InFOROmatica S.r.l. - Via Castiglione 81, 40124 - Bologna
Tel. 051.98.43.125 - Fax 051.98.43.529

Credits webit.it