Iscriviti al sito e alla newsletter di Filodiritto.

Welcome kit in omaggio

La pubblicazione di contributi, approfondimenti, articoli e in genere di tutte le opere dottrinarie e di commento (ivi comprese le news) presenti su Filodiritto è stata concessa (e richiesta) dai rispettivi autori, titolari di tutti i diritti morali e patrimoniali ai sensi della legge sul diritto d'autore e sui diritti connessi (Legge 633/1941). La riproduzione ed ogni altra forma di diffusione al pubblico delle predette opere (anche in parte), in difetto di autorizzazione dell'autore, è punita a norma degli articoli 171, 171-bis, 171-ter, 174-bis e 174-ter della menzionata Legge 633/1941. È consentito scaricare, prendere visione, estrarre copia o stampare i documenti pubblicati su Filodiritto nella sezione Dottrina per ragioni esclusivamente personali, a scopo informativo-culturale e non commerciale, esclusa ogni modifica o alterazione. Sono parimenti consentite le citazioni a titolo di cronaca, studio, critica o recensione, purché accompagnate dal nome dell'autore dell'articolo e dall'indicazione della fonte, ad esempio: Luca Martini, La discrezionalità del sanitario nella qualificazione di reato perseguibile d'ufficio ai fini dell'obbligo di referto ex. art 365 cod. pen., in "Filodiritto" (https://www.filodiritto.com), con relativo collegamento ipertestuale. Se l'autore non è altrimenti indicato i diritti sono di Inforomatica S.r.l. e la riproduzione è vietata senza il consenso esplicito della stessa. È sempre gradita la comunicazione del testo, telematico o cartaceo, ove è avvenuta la citazione.

Niente sbadigli e scuse: la privacy by design sembra fatta apposta per le start up

06 febbraio 2018 -
Niente sbadigli e scuse: la privacy by design sembra fatta apposta per le start up

Parlare di privacy ad uno start-upper è un’esperienza unica: lui pensa principalmente a come promuovere e possibilmente finanziare la sua idea (che forse non è ancora un progetto) e tu lo annoi con questioni marginali, quando non del tutto inutili. Se manifesta la sua insofferenza sbadigliandoti in faccia o cercando rifugio nello smart phone non ti puoi certo meravigliare.

Eppure ci sono almeno due buone ragioni perché l’argomento privacy interessi lo start-upper addirittura nella fase embrionale, quando cioè la start-up non è neanche nata o è nata da pochissimo e sta affrontando la fase di definizione del servizio/prodotto che intende offrire sul mercato.

La prima: uno degli errori (o meglio delle lacune) che constatiamo è costituito dalla omissione di voci di contenuto giuridico nel business plan e, in particolare, volendo rimanere nel tema, della valutazione degli oneri e delle spese in materia di privacy. Beninteso, non è solo una questione economica, ma di tempo, in grado di incidere almeno in via ridotta sulla timeline e, in particolare, sul time to market.

Insomma meglio organizzarsi subito. Infatti, che si tratti di un’app, di un software, di un ecommerce, di una soluzione biomedicale, di un algoritmo, in ogni caso – sul piano economico e dei tempi – conviene considerare, già nella fase di elaborazione e sviluppo, gli adempimenti e le misure previsti dalla normativa sul trattamento dei dati personali, vale a dire, oggi, il regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”) e, ancora, il decreto legislativo n.196/2003 (“Codice Privacy”).

Tali adempimenti e misure non consistono solo nell’informativa, agevolmente scaricabile on line gratuitamente o a prezzi ridottissimi, ma in qualcosa di più profondo e penetrante, che richiede una sensibile presa di coscienza del fatto che la disciplina privacy, non solo esiste, ma ha (e avrà) sempre più peso nelle strutture e organizzazioni aziendali.



About

  • Contatti
  • Redazione
  • Pubblicità
  • Avvertenze
  • Privacy
  • Cookie

Newsletter

Rimani aggiornato sulle novità e gli articoli più interessanti della redazione di Filodiritto, inserisci la tua mail:

Iscriviti alla newsletter

© Filodiritto 2001-2018

Filodiritto è un marchio di InFOROmatica S.r.l.
P.Iva 02575961202
Capitale sociale: 10.000,00 i.v.
Direttore responsabile: Antonio Zama
Tribunale Bologna 24.07.2007,
n.7770 - ISSN 2239-7752

Sempre aggiornato

Scrivi la tua mail per ricevere le ultime novità, gli articoli e le informazioni su eventi e iniziative selezionati dalla redazione di Filodiritto.

*  Email:

Leggi l'informativa sulla privacy

Sede legale e amministrativa InFOROmatica S.r.l. - Via Castiglione 81, 40124 - Bologna
Tel. 051.98.43.125 - Fax 051.98.43.529

Credits webit.it