Art. 705

Apposizione di sigilli e inventario

L’esecutore testamentario fa apporre i sigilli [Codice di procedura civile 752] quando tra i chiamati all’eredità vi sono minori, assenti, interdetti o persone giuridiche.

Egli in tal caso fa redigere l’inventario dei beni dell’eredità [Codice di procedura civile 769] in presenza dei chiamati all’eredità o dei loro rappresentanti, o dopo averli invitati.

NOTA Questo articolo non è ancora commentato.
Leggi i commenti di approfondimento ai codici. Accedi o abbonati a Filodiritto.

Abbonati per avere accesso illimitato a tutti i contenuti Premium.

Sei già abbonato? Effettua il Login.