Art. 6

Diritto al nome

Ogni persona ha diritto al nome [Costituzione 22] che le è per legge attribuito [Codice civile 143-bis, 156-bis, 262, 299, 2563, 2565] .

Nel nome si comprendono il prenome e il cognome [Codice civile 602].

Non sono ammessi cambiamenti, aggiunte o rettifiche al nome, se non nei casi e con le formalità dalla legge indicati.

NOTA Questo articolo non è ancora commentato.
Leggi i commenti di approfondimento ai codici. Accedi o abbonati a Filodiritto.

Abbonati per avere accesso illimitato a tutti i contenuti Premium.

Sei già abbonato? Effettua il Login.