Art. 151 - Amnistia

1. L’amnistia estingue il reato, e, se vi è stata condanna, fa cessare l’esecuzione della condanna e le pene accessorie (1).

2. Nel concorso di più reati, l’amnistia si applica ai singoli reati per i quali è conceduta.

3. L’estinzione del reato per effetto dell’amnistia è limitata ai reati commessi a tutto il giorno precedente la data del decreto, salvo che questo stabilisca una data diversa.

4. L’amnistia può essere sottoposta a condizioni o ad obblighi.

5. L’amnistia non si applica ai recidivi, nei casi preveduti dai capoversi dell’art. 99, né ai delinquenti abituali, o professionali, o per tendenza salvo che il decreto disponga diversamente.

(1) La Corte costituzionale, con sentenza 175/1971 ha dichiarato l’illegittimità degli artt. 151, primo comma, nella parte in cui esclude la rinunzia con le conseguenze indicate in motivazione, all’applicazione dell’amnistia.

Leggi i commenti di approfondimento ai codici. Accedi o abbonati a Filodiritto.

Abbonati per avere accesso illimitato a tutti i contenuti Premium.

Sei già abbonato? Effettua il Login.