Iscriviti al sito e alla newsletter di Filodiritto.

Welcome kit in omaggio

231 - Cassazione Penale: l’assoluzione dell’autore del reato non comporta l’automatica decadenza della responsabilità della società

07 novembre 2017 -
231 - Cassazione Penale: l’assoluzione dell’autore del reato non comporta l’automatica decadenza della responsabilità della società

La Corte di Cassazione ha stabilito che, in tema di responsabilità amministrativa degli enti, non sussiste alcun automatismo tra l’assoluzione della persona fisica imputata nel reato presupposto e l’esclusione della responsabilità dell’ente per la commissione dello stesso.

 

Il caso in esame

La pronuncia trae origine dal ricorso proposto dal Procuratore Generale presso la Corte di Appello di Milano, avverso la sentenza di appello che, in riforma della decisione del Tribunale di Milano, aveva assolto una società unipersonale da illecito amministrativo dipendente da reato.

La Corte territoriale aveva riformato la sentenza di primo grado, ritenendo non sussistente alcuna responsabilità in capo ad un pubblico ufficiale, accusato di corruzione per aver modificato, dietro corrispettivo, la destinazione d’uso di due aree di proprietà della società da terreni agricoli a terreni edificabili. L’assoluzione del pubblico ufficiale aveva determinato, per riflesso, la decadenza dell’accusa di illecito amministrativo nei confronti dell’ente.

Nel proprio ricorso, il Procuratore Generale lamentava l’errore in cui era incorso il giudice di merito, non solo per aver ritenuto non sussistente alcun profilo di responsabilità penale in capo al pubblico ufficiale che aveva partecipato all’approvazione del piano regolatore, ma anche per aver fatto seguire a tale assoluzione l’automatica decadenza della responsabilità della società, quando l’originaria contestazione aveva previsto molteplici condotte corruttive poste in essere a vantaggio dell’ente e con il concorso, oltre che del pubblico ufficiale assolto, di una pluralità di altri soggetti, giudicati separatamente o non specificamente individuati.

 



About

  • Contatti
  • Redazione
  • Pubblicità
  • Avvertenze
  • Privacy
  • Cookie

Newsletter

Rimani aggiornato sulle novità e gli articoli più interessanti della redazione di Filodiritto, inserisci la tua mail:

Iscriviti alla newsletter

© Filodiritto 2001-2017

Filodiritto è un marchio di InFOROmatica S.r.l.
P.Iva 02575961202
Capitale sociale: 10.000,00 i.v.
Direttore responsabile: Antonio Zama
Tribunale Bologna 24.07.2007,
n.7770 - ISSN 2239-7752

Sempre aggiornato

Scrivi la tua mail per ricevere le ultime novità, gli articoli e le informazioni su eventi e iniziative selezionati dalla redazione di Filodiritto.

*  Email:

Leggi l'informativa sulla privacy

Sede legale e amministrativa InFOROmatica S.r.l. - Via Castiglione 81, 40124 - Bologna
Tel. 051.98.43.125 - Fax 051.98.43.529

Credits webit.it