BONUS: dal 110 all’Ecobonus, dal bonus TV a quello vacanze

Ecco tutti gli incentivi economici previsti dal Governo negli ultimi mesi. Come ottenere il denaro? Come fare domanda? Quando? Tutte le risposte

Bonus
Bonus

Bonus: ecco tutti gli incentivi previsti dal Governo

Sono tanti i bonus messi a disposizione dal Governo per l’anno 2020 e 2021, alcuni dei quali già prorogati al 2022, altri in attesa di conferma

I bonus sono aiuti in denaro, erogati attraverso SPID e accredito su Conto Corrente, in presenza di determinati requisiti previsti della disposizioni di legge vigenti, seguendo certe modalità attraverso domande proposte nei tempi previsti.

A titolo esemplificativo ricordiamo:

Bonus Covid e ristori

Si tratta di indennità erano già previste già nel vecchio decreto Cura Italia e sono state prorogate ed estese a nuove categorie di lavoratori. Le indennità hanno un importo che oscilla tra i 500 e i 1000 euro e sono indirizzate ai lavoratori le cui attività risentono dell'emergenza epidemiologica dovuta al Covid-19.

Bonus Baby Sitter

Il bonus, già istituito dal decreto Cura Italia, è stato riconfermato nel Decreto Rilancio in conseguenza della sospensione dei servizi educativi per l’infanzia e delle attività didattiche nelle scuole, causata dell’emergenza Covid-19.

Bonus colf e badanti

É stata introdotta un'indennità, pari a 500 euro mensili, per i mesi di aprile e maggio 2020, in favore di colf e badanti che, al 23 febbraio 2020, avevano in essere uno o più contratti di lavoro per una durata complessiva superiore a 10 ore settimanali, a condizione che non siano conviventi col datore di lavoro.

Reddito di emergenza

L’indennità è prevista per le famiglie in condizione di difficoltà economica a causa dell’emergenza Covid-19. L’importo oscilla tra gli 800 e i 1600 euro in base al numero dei componenti familiari.

Bonus 110: Ecobonus e sismabonus

Viene introdotta, con il Decreto Rilancio, una detrazione fiscale al 110% delle spese per i lavori di riqualificazione energetica e/o antisismica con possibilità di cedere il relativo credito fiscale. Si applica alle spese sostenute dal primo luglio 2020 al 31 dicembre 2021 per interventi di isolamento termico e altri interventi di efficientamento energetico. Fra gli interventi sono compresi anche quelli per la riduzione del rischio sismico (sismabonus) e relativi all’installazione di impianti fotovoltaici e colonnine per la ricarica di veicoli elettrici.

Bonus vacanze

Si tratta di un credito, per il periodo d’imposta 2020, a favore dei nuclei familiari con ISEE in corso di validità non superiore a 40.000 euro, utilizzabile, dal 1 luglio al 31 dicembre 2020, per il pagamento di servizi offerti in ambito nazionale dalle imprese turistico recettive, nonché dagli agriturismo e dai bed &breakfast in possesso dei titoli prescritti dalla normativa nazionale e regionale per l’esercizio dell’attività turistico ricettiva.

 

VAI QUI PER VEDERE TUTTI I BONUS A DISPOSIZIONE
 

Smart working

Fino alla fine dello stato di emergenza da Covid-19, i genitori lavoratori dipendenti del settore privato che hanno almeno un figlio minore di 14 anni, a condizione che nel nucleo familiare non vi sia altro genitore beneficiario di strumenti di sostegno al reddito in caso di sospensione o cessazione dal lavoro o che non vi sia genitore non lavoratore, hanno diritto a svolgere la prestazione di lavoro in modalità agile anche in assenza degli accordi individuali. Per i datori di lavoro pubblici, fino alla cessazione dello stato di emergenza e comunque non oltre il 31 dicembre 2020, la modalità di lavoro agile può essere applicata a ogni rapporto di lavoro subordinato.

Bonus Mobili

Si può usufruire di una detrazione Irpef del 50% per l'acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A o superiore per i forni e lavasciuga), destinati ad arredare un immobile oggetto di ristrutturazione. L'agevolazione spetta anche per gli acquisti effettuati nel 2021, ma potrà essere richiesta solo da chi realizza un intervento di ristrutturazione edilizia iniziato a partire dal 1° gennaio 2020.

Bonus Idrico

Il bonus acqua è un credito d’imposta rivolto a chi acquista e installasistemi di filtraggio, mineralizzazione, raffreddamento e addizione di anidride carbonica alimentare E290”. È una agevolazione pari al 50% sulle spese sostenute per questo tipo di impianti, volti a migliorare la qualità delle acque destinate al consumo.

Bonus Tv

Il “Bonus TV”, con valore fino a 50 euro, è un'agevolazione per l’acquisto di TV e decoder idonei alla ricezione di programmi televisivi con i nuovi standard trasmissivi (DVBT-2/HEVC) che diventeranno operativi a partire dal 2022, nonché per l’acquisto di decoder per la ricezione satellitare.

Bonus giardini

Il bonus verde consiste in una detrazione fiscale Irpef pari al 36% da calcolarsi sulle spese sostenute per:

  • la sistemazione a verde di aree scoperte private di edifici esistenti, unità immobiliari, pertinenze o recinzioni, impianti di irrigazione e realizzazione pozzi
  • la realizzazione di coperture a verde e di giardini pensili.

I bonus indicati sopra sono solo una parte dei tanti messi a diposizione dal Governo a partire dal 2020.

A questo indirizzo troverete tutti i bonus a disposizione, con indicazione specifica di ogni incentivo, tempi, modalità e vantaggi, per poter richiedere tutti i benefici senza sbagliare

VAI QUI PER VEDERE TUTTI I BONUS A DISPOSIZIONE